Cooperativa Toscana

Raccogliere 4500 euro per correre una maratona clown

 

Una folle sfida per una giusta causa!

Il 23 Marzo si terrà la Maratona di Roma, e fin qui, niente di nuovo. Quello che forse non tutti sanno è che le organizzazioni non profit possono usufruire di agevolazioni nelle iscrizioni e nell’acquisto dei pettorali, e farne omaggio ai runner solidali che si impegneranno attivamente nella raccolta fondi.

In Toscana uno dei nostri Clown di Corsia si è inventato un modo davvero originale per farlo. Lorenzo, in arte Dottor Duemetri, ha un sogno, una sfida, un progetto. Lorenzo corre, per divertimento. Niente di serio insomma.Nella vita di serio fa il clown ed è un giocoliere, e ancor più seriamente è un clown in ospedale ed insegna in un paio di Scuole di Circo.

I Clown in ospedale li conoscono tutti, sono 'famosi', quasi scontati. A non essere scontato invece è il fatto che per essere Clown in ospedale bisogna essere dei professionisti in grado di garantire qualità e poter dare continuità ai progetti, e per farlo servono fondi. E’ per questo che Lorenzo, ha deciso di correre una maratona clown, una maratona giocoliera. La sua sfida è quella di raccogliere 4500,00 € e percorrere 42 km di corsa con 3 palline da giocoliere sempre in movimento.

Un sfida a sostegno dei clown in ospedale di Ridere per Vivere, che sono presenti a Pisa, Pontedera, Massa, Lucca ed Empoli, perché di questi tempi in cui i progetti benefici sono sempre più in crisi per mancanza di fondi, bisogna inventarsi una follia per continuare a credere nei propri sogni. Ma la cosa davvero bella è che a credere nei propri sogni non si è mai da soli.



Per aiutare Lorenzo e Ridere per Vivere a regalare ancora sorrisi potete donare su www.retedeldono.it cercando ‘Maratona da Clown’, o direttamente per la ‘Ridere Per Vivere’. Il ricavato andrà in ogni caso a sostenere i progetti di comicoterapia in ambito ospedaliero.



Per maggiori informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.      Tel: 340.4779455 

 


Aggiornamento in corso...

Ci scusiamo per il disagio.

Grazie


Sei qui: Home Home